Il 2019 è un anno intenso per Omega e per il suo Speedmaster. Un anno caratterizzato delle celebrazioni del cinquantenario dell’allunaggio, evento di cui l’orologio ha scandito gli attimi.

Un ritorno annunciato per Omega

A testimonianza del fatto che non sarebbe stato un anno come gli altri, la Maison a inizio 2019 aveva annunciato il ritorno del Calibro 321, il primo movimento usato nello Speedmaster nel 1957.

Celebre per la bellezza e complessità del suo design, il 321 torna quindi a equipaggiare uno Speedmaster Moonwatch in occasione del cinquantesimo dell’allunaggio dell’Apollo 11.

Omega