La spirale è il cuore pulsante dell’orologio meccanico. Dalle sue tolleranze dei minuti dipende infatti la precisione complessiva di un orologio.

Una spirale è soggetta dunque a una molteplicità di influenze e di forze che ne inficiano le prestazioni, specialmente a causa del materiale con cui è realizzata.

Meglio quindi utilizzare materiali che minimizzino il più possibile l’influenza di queste forze negative.

Un team interdisciplinare per la nuova spirale

È ciò che ha fatto TAG Heuer con la spirale che anima il suo Carrera Calibre Heuer 02T Tourbillon Nanograph.

Un team di matematici, fisici e chimici di TAG Heuer ha infatti seguito la creazione di questa nuova spirale completamente reinventata.

Si tratta di un pezzo in composito di carbonio, che migliora le prestazioni degli orologi dotati del movimento del marchio certificato come cronometro.

Il Carrera Calibre Heuer 02T Tourbillon Nanograph è dunque il primo orologio a essere regolato da questa innovativa molla in carbonio composito.

TAG Heuer è produttore esclusivo di queste spirali, progettate e prodotte nel suo laboratorio interno a La Chaux-de-Fonds.

Sono diversi i vantaggi della spirale in carbonio composito realizzata da TAG Heuer. Ecco i principali:

Resistenza agli urti

Realizzata in un materiale leggero e a bassa densità, è praticamente insensibile alla gravità e agli urti.

Gli orologi sono stati sottoposti a test di caduta nel laboratorio di TAG Heuer fino a 5000 g/1 m su una superficie dura.

Le molle metalliche si sono piegate, le molle al silicio si sono rotte, la molla in carbonio composito è rimasta completamente intatta.

Oscillazioni perfette

Le oscillazioni perfettamente concentriche sono quindi rese possibili grazie alla geometria della spirale in carbonio composito e migliorano la precisione dell’orologio.

Montaggio ottimizzato

La spirale in carbonio composito è realizzata con il colletto già montato; di solito, questo elemento che la fissa all’asse del bilanciere richiede un montaggio complicato e genera ulteriori imprecisioni.

Antimagnetismo

La molla in carbonio composito è completamente antimagnetica, il che esclude quindi qualsiasi imprecisione indotta dal contatto dell’orologio con una fonte magnetica.

Comportamento ottimale

Il comportamento termico e l’aeroelasticità ottimali sono stati infine ottenuti abbinando la spirale in carbonio composito con un bilanciere in lega di alluminio.