I cronografi rappresentano una delle complicazioni più diffuse, più amate e forse meno usate nell’Alta Orologeria.

Una passione molto, italiana, quella delle lancette e dei contatori, con la quale fanno i conti quasi tutte le case orologiere, sia le blasonate, sia le indipendenti, cui non mancano cronografi in collezione.

Figli principalmente di un uso sportivo, in larga parte derivato dal mondo delle corse automobilistiche, i cronografi sono naturalmente più pregiati se meccanici.

Dal canto loro, invece, i modelli al quarzo sono più appetibili sia per la loro precisione nella registrazione dei tempi, sia perché, spesso, sono molto più economici di quelli meccanici.

Come detto, dunque, grandi nomi dell’orologeria e giovani Maison si sono cimentate nel tempo con la creazione di cronografi. In questo articolo ne abbiamo selezionati cinque tra i modelli top.