Patek Philippe TWENTY~4 Automatic

Il TWENTY ~4 Automatic di Patek Philippe conferma l’estrema sensibilità della Maison nei confronti della clientela femminile.

Questo orologio, inoltre, ha per Patek Philippe una importanza rilevante, poiché è stato presentato in grande il 10 e l’11 ottobre in Italia e non a Basilea, come sempre accade.

Diamanti e leggibilità

Patek Philippe
La versione secondo noi più interessante è quella in oro rosa con quadrante bruno soleil e lunetta ornata da 160 diamanti Top Wesselton.

La cassa del TWENTY~4 Automatic di Patek Philippe ospita dunque un quadrante con indici a cifre arabe e data a ore 6.

Cifre e lancette a bastone sfaccettate sono coperte di Superluminova, per assicurare così una leggibilità ottimale.

L’insieme complessivo dell’orologio è infatti ispirato alla pulizia delle linee, a vantaggio della semplicità d’uso e dell’immediatezza della lettura.

Una chiara scelta di prodotto che punta sulla semplicità e che non deve essere scambiata, sulle prime, come povertà di idee, anzi.

Movimento top

Patek Philippe
Il fatto che l’orologio sia tutt’altro che “povero” è confermato dalla scelta che la Maison ha fatto per il movimento dell’orologio.

Si tratta del calibro meccanico 324 S C a carica automatica contrassegnato dal sigillo Patek Philippe, che garantisce all’orologio una riserva di carica massima di 45 ore.